Chi Siamo

unnamed

Il centro di chirurgia bariatrica di Viterbo ha iniziato la propria attività nel 2004 con la creazione preliminare di un team multidisciplinare composto da :

  • Chirurgo generale laparoscopista

  • Team di psicologi

  • Nutrizionista

  • Dietologa

  • Anestesista

  • Equipe infermieristica (inizialmente solo ambulatoriale).

Il cronogramma

  • 2002 Scuola di specializzazione ACOI “Chirurgia Bariatrica”

  • 2003 Mount Sinai School of Medicine “Bariatric surgery course”

  • 2003 Aprile. Primo intervento: “Diversione bilio – pancreatica”

  • 2003 Settembre. Primo bendaggio gastrico laparoscopico.

  • 2004 Apertura dell’ambulatorio di chirurgia dell’obesità

  • 2005 Istituzione del “Centro aziendale di chirurgia dell’obesità”

  • 2007 Il Bypass gastrico laparoscopico

  • 2009 La sleeve gastrectomy.

  • 2013 accreditamento come centro di riferimento della Società Italiana Chirurgia dell’Obesità

Immagine1

Immagine2

Immagine3

Immagine

La tabella dimostra l’evoluzione dell’esperienza nel costo degli anni: nei primi anni si è puntato sul bendaggio gastrico e la diversione bilio-pancreatica, successivamente si è privilegiato il bypass gastrico e, dal 2009 la sleeve gastrectomy.

Nella fase iniziale della curva di apprendimento gli interventi di tipo malassorbitivo venivano eseguiti con accesso misto (laparoscopico – laparotomico). Dal 2008 gli inteventi vengono eseguiti con tecnica totalmente laparoscopica (tasso di conversione 0,5%).

La selezione del paziente avviene nella fase ambulatoriale (1° visita chirurgica, colloquio e tests psicologici): i pazienti selezionati per la chirurgia effettuano ambulatorialmente gli esami di protocollo e, 3 settimane prima dell’intervento vengono preospedalizzati. Si ricoverano il giorno stesso dell’intervento.

I tempi chirurgici medi sono attualmente: 75 minuti per il ByPassGastrico, 60 min. per la SleeveGastrectomy, 20 minuti per il BendaggioGastrico.

Dopo l’intervento i pazienti vengono riportati nel reparto di degenza (tasso di ricovero in TIPO 1,2%) , sottoposti a trattamento tipo “fast track” postoperatoria e, in assenza di complicanze, dimessi in 3° giornata p.o..

Il reparto di degenza della chirurgia bariatrica è organizzato secondo il modello week surgery, per cui le sedute operatorie si svolgono il lunedì ed il martedi ed i pazienti vengono dimessi il giovedi e il venerdi, quando il reparto chiude. Il tasso di prolungamento della ospedalizzazione è il 2,8%, dovuto a complicanze p.o..

CURRICULUM VITAE DEL DOTT. VINCENZO BRUNI

Nato a Viterbo il 14.2.1958, ha conseguito la maturità scientifica con il massimo dei voti nel 1976 e, essendo risultato tra i vincitori del concorso per l’ ammissione, nello stesso anno si è iscritto al primo anno presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del S.Cuore di Roma.

Presso tale Università ha conseguito il Diploma di Laurea il 27.7.1982, discutendo la tesi dal titolo: “Ricostruzioni della vena cava superiore nella chirurgia di exeresi del cancro del polmone”, relatore il Prof. A.Puglionisi, correlatori i Proff. G.C. Castiglioni e A. Picciocchi, conseguendo la votazione di 110/110 e lode.

Nello stesso anno (1982) ha conseguito l’ abilitazione alI’ esercizio professionale presso la medesima Università.

Nel Novembre 1982, essendo risultato tra i vincitori del concorso per l’ ammissione, si è iscritto al primo anno della Scuola di Specializzazione in Chirurgia d’Urgenza e Pronto Soccorso ( l^ scuola) presso l’Università di Roma “La Sapienza” dove, nel luglio 1987 ha conseguito il diploma di specializzazione discutendo la tesi dal titolo: “Malattia diverticolare del colon: etiopatogenesi delle complicanze”, relatore il Prof. S. Becelli, Direttore della Scuola.

Dal 1979 al 1987 ha frequentato l’Istituto di Patologia Chirurgica del Policlinico Universitario ” A. Gemelli” (Dir. Prof. A.Puglionisi) ed in particolare la Divisione di Chirurgia Toracica guidata dal Prof. A.Picciocchi, prima come allievo praticante interno e poi come medico frequentatore, svolgendo attività clinica, di sala operatoria e scientifica, con particolare riguardo agli argomenti di chirurgia toracica ed endoscopia polmonare. Dal 1987 ha svolto tale attività presso l’Istituto di Semeiotica Chirurgica della medesima struttura, diretto dal Prof. A.Picciocchi.

Nel novembre 1989 si è iscritto alla Scuola di Specializzazione in Chirurgia Toracica presso l’Università Cattolica di Roma, diretta dal Prof. A.Picciocchi e, nel novembre 1994 ha conseguito il titolo di specialista in Chirurgia Toracica, discutendo la tesi dal titolo: “Chirurgia Toracica video-assistita”, relatore il Prof. P.Granone e conseguendo la votazione di 50/50 e lode.

E’ stato incaricato per gli aa.ss. 1984-85, 1985-86, 1986-87 degli insegnamenti di ” Anestesia e Rianimazione” e “Pronto Soccorso pediatrico”, per l’a.s. 1990-91 di ” Anatomia e Fisiologia”, per l’a.s.1992-93 di “Patologia Chirurgica” e per gli aa.ss. 1993-94 , 1994-95 e 1997-98 di “Chirurgia Toracica” presso la Scuola Infermieri Professionali di Viterbo.

Dall’anno accademico 1999-2000 al 2003-2004 è docente dell’insegnamento di Chirurgia Toracica presso il corso di Laurea in Scienze Infermieristiche dell’Università di Roma “La Sapienza”, sede di Viterbo.

Dal 4.9.1988 al 28.2.1989 ha ricoperto l’incarico di Assistente Chirurgo presso l’Ospedale di Acquapendente e dal 1.3.1989, avendo vinto il Concorso Pubblico ha preso servizio di ruolo presso la medesima struttura ospedaliera.

Dal 17.7.89 al 17.3.90 ha ricoperto l’incarico di Aiuto di Chirurgia Generale presso l’ Ospedale di Acquapendente.

Dal marzo 1990 al settembre 2000 è stato in servizio presso la Struttura Ospedaliera di Montefiascone, fino al luglio 1993 con la qualifica di Assistente, successivamente con la qualifica di Aiuto Chirurgo di ruolo, avendo vinto Concorso Riservato.

Dal settembre 2000 è in servizio la Unità Operativa di Chirurgia Generale del P.O. di Belcolle, con la qualifica di Dirigente Medico di 1^livello.

Dal febbraio 2004 a tutt’oggi è dirigente della Unità Operativa Semplica Dipartimentale di “Chirurgia della grande obesità” della ASL di Viterbo

Nella sua attività clinica ha eseguito, come operatore o come aiuto interventi chirurgici in tutti i campi della chirurgia generale, vascolare e toracica, sia con tecnica “aperta” che “video-assistita”.

Nel 2000-2001 ha frequentato la scuola speciale ACOI per la chirurgia dell’obesità.

Ha partecipato a Convegni e Congressi nazionali ed internazionali ed a Corsi di Aggiornamento su argomenti di chirurgia generale, toracica, bariatrica.

E’ autore di pubblicazioni e comunicazioni e coautore di relazioni congressuali.

Dal 2014 è segretario della Società Italiana di Chirurgia dell’Obesità.

<script>
(function(i,s,o,g,r,a,m){i[‘GoogleAnalyticsObject’]=r;i[r]=i[r]||function(){
(i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o),
m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m)
})(window,document,’script’,’//www.google-analytics.com/analytics.js’,’ga’);

ga(‘create’, ‘UA-71651508-1′, ‘auto’);
ga(‘send’, ‘pageview’);

</script>